Lamiere curvate

Kersten Europe plaatbuigen

Ogni materiale presenta caratteristiche esclusive che richiedono un tecnica di curvatura adeguata. Kersten Europe dispone del know-how necessario e di un parco macchine aggiornato per poter curvare leghe ferrose e non ferrose in scafi, piatti, cilindri e coni sulla base delle richieste del cliente.

A tal scopo vengono utilizzati laminatoi a tre e quattro rulli e la potente 2400T PowerPress. La scelta del macchinario dipende dallo spessore della lamiera, dal materiale e dalle dimensioni del diametro del cilindro/cono. Grazie a recenti investimenti nel parco macchine, possiamo lavorare lamiere di dimensioni ancora più grandi e di spessore ancora maggiore. Le nostre macchine avanzate sono in grado di curvare lamiere di spessore da 1 a 150 mm e di larghezza massima di 3.500 mm.

     

    kersten europe walsen kegel

    Laminazione

    Per la calandratura di lamiere si fa uso di una serie completa di calandre a tre e quattro rulli. Lavoriamo lamiere di diversi tipi di materiale con spessore da 1 a 120 mm e larghezza da 3 a 3,5 metri. Le lamiere con spessore fino a 40 mm possono essere lavorate senza lunghezza residua. Per la laminazione di lamiere più spesse è necessaria una lunghezza residua. Kersten Europe è in grado di offrire consulenza su come limitare al minimo detta lunghezza residua.

    Il video sottostante descrive il processo di laminazione. Mostra il taglio del modello sul piano (compresa la preparazione dei bordi di saldatura), seguito dalla laminazione, la saldatura del giunto longitudinale, la successiva finitura e la creazione di una sagoma tridimensionale). L'esecuzione di tutte le operazioni da parte da un unico partner garantisce risparmi in termini di tempo e spese di trasporto.

     

    Kersten Europe dikwandige conus

    Impiego di lamiere spesse

    Se sono necessari cilindri, coni o piatti di spessore ancora maggiore, Kersten Europe fa uso di una potente 2400T Power Press. La pressa è in grado di curvare lamiere di spessore fino a 150 mm e larghezza fino a 3,3 metri. La macchina è di grande precisione e viene impiegata soprattutto per la creazione di coni di grande spessore. Venendo configurata solo una volta, risulta particolarmente adatta per volumi da piccoli a medio grandi a raggio costante.

     

    Materiali speciali

    Se per un prodotto sono necessari requisiti particolari, quali una determinata resistenza all'usura o alla corrosione e/o resistenza al calore, Kersten Europe ne tiene ovviamente conto. In questi casi, la soluzione può essere rappresentata da leghe speciali quali Creusabro, Hardox, Duplex, Inconel e Cladmaterialen. Anche questi materiali possono essere curvati per realizzare cilindri o coni in una delle nostre sedi di produzione.

     

    Forme speciali

    Sempre più spesso Kersten Europe riceve richieste di curvare materiali nelle forme più disparate. Si pensi ad esempio a coni a parete sottile e spessa, coni concentrici ed eccentrici, adattatori da quadrato a tondo, rivestimenti di colonne e segmenti curvi.

       

      Ulteriori lavorazioni

      In aggiunta all'offerta di lavori di curvatura, Kersten Europe è in grado di eseguire in diverse lavorazioni supplementari che ci consentono di fornire semilavorati completi. Siamo infatti in grado di tagliare i modelli in piano da lamiere grezze, apportando poi direttamente bordi di saldatura (complessi). Dopo la curvatura è possibile eseguire giuntura longitudinale e circolare e saldatura. La saldatura viene eseguita nel rispetto delle norme di qualità, fra cui EN15614-1, EN3834-2, AWS, EEMUA, DIN 18.800-7 cl. E, EN1090 exc 4. Siamo specialisti nelle tecniche di saldatura TIG, MIG-MAG e ad arco sommerso (singolo e twin).

      Su richiesta vengono eseguite prove non distruttive (CND), quale test visivo (VT), test magnetico (MT), test a ultrasuoni (UT) e a raggi infrarossi (RT).

      Tecnologia robotizzata CNC viene impiegata per il taglio su misura del prodotto curvato (3D) e/o la creazione di fori e scanalature al suo interno.


      In breve

      • Laminazione e impiego di materiali in leghe ferrose e non ferrose
      • Realizzazione di scafi, piatti e cilindri Forme speciali quali coni concentrici ed eccentrici, adattatori, rivestimenti di colonne e segmenti curvi
      • Capacità: spessore da 1 a 150 mm e larghezza massima di 3.500 mm.

       

      Your web browser is outdated.

      For correct viewing of this website is a recent version of your browser required. You can update your browser by downloading the latest version.